Quali mostre visitare a Roma a fine anno, fra novembre e dicembre 2017? Ecco le più interessanti.

Con l'arrivo di Novembre e dei primi freddi, per i turisti che visitano Roma è importante avere un'alternativa culturale da fare al chiuso. Non solo musei e palazzi, ma anche mostre da visitare, per passare un paio d'ore al riparo da pioggia e intemperie.

Roma è una città ricca di iniziative culturali, mostre, visite guidate e interattive. In qualsiasi momento dell'anno si decida di visitarla, si può stare sicuri di trovare qualcosa di interessante da vedere.

Ecco le mostre più importanti di questo periodo dell'anno, fra novembre e dicembre.

Hokusai. Sulle orme del Maestro

Inaugurata a metà ottobre, e visitabile fino a gennaio 2018, da non perdere la mostra dedicata al grande artista giapponese Hokusai (1760 – 1849) celebre per la Grande Onda e le rappresentazioni del Monte Fuji.

Dentro la suggestiva cornice dell'Ara Pacis sono esposte 200 opere, a rotazione, che mostrano i capolavori di Katsushika Hokusai, provenienti da vari musei internazionali, molti dal  Giappone, per la prima volta raccolte in un’unica collezione. Maestro nel realizzare le Ukiyo-e (“le immagini del mondo fluttuante”) ovvero stampe artistiche che mostravano le bellezze dell’antica Edo (Tokyo), dalla vita delle cortigiane, alla natura, fra cascate, ruscelli, paesaggi, animali… Fra le opere da non perdere le Trentasei vedute del Monte Fuji, le Otto vedute di Ōmi, e un dipinto su rotolo del Monte Fuji, presentato per la prima volta in Italia e in anteprima assoluta.

per info: http://www.arapacis.it/mostre_ed_eventi/mostre/hokusai_sulle_orme_del_maestro

I Grandi Maestri della Fotografia

Nel complesso del Vittoriano, Ala Brasini, dal 16 novembre 2017 per gli amanti della fotografia, segnaliamo la mostra "I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica". Oltre 350 opere da Henri Cartier-Bresson a Gianni Berengo Gardin, da William Klein a Robert Frank, a Robert Capa a Elliott Erwitt.

Monet

Per chi ama l’Impressionismo, in contemporanea, sempre nell’Ala Brasini, prosegue la mostra "Monet", inaugurata a ottobre e aperta fino all’11 febbraio 2018. Una sessantina di opere di Monet, prevenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi.

Fra i quadri presenti segnaliamo Portrait de Michel Monet bébé (1878), Ninfee (1916-1919), Le Rose (1925-1926), Londres. Le Parlement. Reflets sur la Tamise (1905).

per info: http://www.ilvittoriano.com/index.html

100 Presepi

Per chi ama le tradizioni legate al Natale, una mostra molto particolare: nelle sale del Bramante sono in mostra 100 presepi provenienti da diverse Regioni italiane e da diversi parti del mondo.

Oltre ai presepi tradizionali italiani, da quello napoletano a quello romano, saranno in mostra presepi originali realizzati con i materiali più creativi: dalla pasta alimentare, al sughero, all’argilla, alle parti metalliche di automobili, fino ai semi di zucca, e alle palline da ping pong! La mostra si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con il patrocinio della Conferenza Episcopale Italiana e del Pontificium Consilium de Cultura e con i patrocini del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, della Regione Lazio, di Roma Capitale. La mostra dei Presepi è aperta dal 23 novembre 2017 fino al 7 gennaio 2018.

Info: http://www.presepi.it/

Credits foto https://www.facebook.com/100presepi/

Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa

Per gli amanti della storia e dell’antica Roma a fine novembre inaugura una mostra che rende omaggio a Traiano, in occasione della ricorrenza dei 1900 anni dalla sua morte. Con questa esposizione verrà raccontata la vita di questo imperatore, grande condottiero, ma anche filantropo, uomo illuminato che intervenne con infrastrutture, opere architettoniche, - acquedotti, terme, porti - ma anche a livello legislativo, amministrativo e burocratico per migliorare la vita e le condizioni dei contadini, e delle classi più povere. Sotto il comando di Traiano l’Impero Romano raggiunse la sua massima estensione territoriale (6,5 milioni di km quadrati), dall’Europa fino all’Armenia e al nord dell’Arabia. La mostra “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”, è ospitata nei Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali.

Lo sapevi che:

La sua fama di uomo "giusto" si è tramandata così intatta nei secoli, che nella sala d'ingresso della Corte Suprema a Washington, il volto della statua della giustizia (1930) è quello dell'imperatore Traiano!

Per info: http://www.mercatiditraiano.it/

Bernini

Abbiamo parlato di Gian Lorenzo Bernini, celebre scultore, artista e architetto della Roma Barocca, il mese scorso su questo blog. Il Primo di Novembre ha inaugurato a Roma una grande mostra a lui dedicata in occasione dei vent’anni della riapertura di Galleria Borghese, dopo gli importanti restauri di due decenni fa.

La mostra divisa in 8 sezioni, dalla giovinezza in poi, si focalizza principalmente su Bernini scultore, pur senza tralasciare la parte di confronto pittura/scultura.

per info: http://galleriaborghese.beniculturali.it/it/news/mostra-bernini

PICASSO. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925

Alle Scuderie del Quirinale prosegue la mostra, inaugurata a settembre, dedicata a Picasso nel centenario del suo viaggio a Roma (febbraio 1917), durante il quale conobbe la ballerina Olga Khokhlova, poi sua moglie. In mostra opere di Picasso, ma anche fotografie, carteggi, lettere e oggetti vari.

Per info: https://www.scuderiequirinale.it  

Se cercate qualcosa di più coinvolgente, anche a livello multimediale, a Roma potete visitare alcune mostre interattive:

  1. Prosegue fino alla fine dell’anno la Domus Aurea Experience, ovvero la visita al cantiere di restauro della Domus Aurea con realtà virtuale.
  2. Termina a metà novembre The Spirit of Caravaggio, un’esperienza immersiva nelle opere di Caravaggio, con proiezioni su pavimenti, schermi e ricostruzione del set di una delle sue opere più famose, "La vocazione di San Matteo", dove è possibile farsi un selfie come protagonisti del quadro. Credits foto https://www.facebook.com/thespiritofcaravaggio
  3. Ancora per tutto il 2018 è possibile prendere parte al racconto in realtà aumentata dell’Ara Pacis
  4. Terminano il 12 novembre, con grande successo, i Viaggi nei Fori Imperiali di cui abbiamo parlato più volte: "Foro di Augusto. 2000 anni dopo" e "Foro di Cesare. Un nuovo viaggio nella storia dell´Antica Roma" accompagnati dalla voce di Piero Angela (con traduzione in altre lingue).
  5. E’ invece permanente la mostra dedicata a Leonardo Da Vinci, con oltre 200 macchine e 65 modelli funzionanti ricostruiti. Tutte le macchine sono funzionanti e una parte di esse può essere toccata e provata, per consentire un’intensa esperienza percettiva sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi.


Back to Blog

Condizioni di prenotazione

Questo è il nostro sito ufficiale, migliore tariffa garantita.

Il nostro blog

Blog Hotel Nazionale